CONDIVIDI

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

Metatarsalgia o mal di piedi, prevenzione fondamentale

Metatarsalgia è il nome con cui solitamente si indica il mal di piedi, ovvero le strutture anatomiche che permettono a ogni persona di deambulare in ogni fase della vita. Mantener i piedi in forma significa garantire loro la piena efficienza fino all’età più tarda.

Metatarsalgia o mal di piedi, com’è fatto il piede?

Composto da 26 ossa, 32 articolazioni, 31 gruppi muscolari, 107 tendini e legamenti e 250.000 ghiandole sudorifere, il piede è un autentico capolavoro della biomeccanica. Come assicurargli benessere ed efficienza per tutta la durata della vita?

Calzature adeguate

Il primo consiglio è naturalmente quello di indossare scarpe adeguate. Poiché le calzature giocano un ruolo determinante, è bene sceglierne un paio adatto alle caratteristiche del piede. E’ fondamentale calzare sempre le scarpe della taglia corretta. Scarpe di misure sbagliate, infatti, provocano gravi danni al piede. Gli esperti consigliano di acquistare le scarpe di pomeriggio perché i piedi tendono a gonfiarsi durante la giornata.

L’importanza delle solette

Se si soffre spesso di metatarsalgia può essere utile munire le calzature di solette antishock o plantari appropriati. Attutendo i colpi con il terreno e proteggendo i piedi in modo adeguato si attua un’efficace opera di prevenzione.

Metatarsalgia e mal di piedi, occhio all’obesità

L’obesità è causa di infiniti disturbi per l’organismo umano. Perdere il peso in eccesso (soprattutto se si pratica sport abitualmente o si ha una mezza idea di iniziare a praticarne uno come la corsa) è fondamentale per salvaguardare gli arti inferiori.

Igiene e cura dei piedi

Anche una corretta igiene e cura dei piedi è fondamentale per fare opera di prevenzione della metatarsalgia. Un piede non correttamente igienizzato può provocare dolore più spesso di quanto non accada a un piede più curato. Il modo migliore per lavare i piedi è con acqua tiepida e non calda, sfruttando i benefici di un sapone neutro. Per quanto riguarda le unghie, sono da tagliare seguendo sempre la loro linea. In tal modo si rispetta la conformazione delle dita dei piedi e di tutto il sistema piede in generale, salvaguardandone l’efficienza. Ispezionare i piedi regolarmente, soprattutto con l’avanzare dell’età, permette di intercettare arrossamenti, gonfiore, screpolature della pelle o piaghe che dovrebbero indurre a consultare immediatamente un medico.

Anche le calze sono importanti

Oltre alle calzature, è necessario anche ricorrere a calze specifiche con tessuti adatti. Esistono tessuti particolari che favoriscono il benessere dei piedi. Calze e collant devono essere della giusta taglia. Meglio se non presentano fastidiose cuciture.

Esercizio regolare

Fare esercizio con regolarità aiuta a preservare il benessere dei piedi. Una bella camminata permette di mantenere tonica la muscolatura, allontanando il rischio di metatarsalgia…

Attenzione ai tacchi troppo alti

Pur trattandosi di un accessorio femminile in grado di conferire sensualità all’incedere, i tacchi sono però dannosi sia all’appoggio plantare, sia allo schema del passo e alla postura. Tre centimetri di tacco bastano a trasferire il peso dal tallone all’avampiede. Sei centimetri incrementano il peso sui metatarsi del 57% e nove centimetri fanno scaricare il 76 % del peso corporeo sulla punta del piede. La metatarsalgia è il primo effetto scatenato dalle scarpe con tacco alto, specie se la punta della calzatura è stretta.

Metatarsalgia e mal di piedi, segnali importanti

Nel caso il mal di piedi si concretizzi solo sporadicamente, può essere utile tentare di fare mente locale andando alla ricerca di un fattore che possa aver scatenato il fastidio (che strada si è fatta? Su quale terreno ci si è allenati? Con quali scarpe?). Se la metatarsalgia tende a ripresentarsi, è bene non trascurare il segnale adottando immediatamente le contromisure migliori. Se il disturbo insorge durante la pratica dello sport, interrompere gli allenamenti è senza dubbio una saggia scelta per non peggiorare il problema e prevenire l’insorgere del dolore.

Hai bisogno di una consulenza?
Fissa un appuntamento

Chiamaci per fare un’indagine accurata della patologia, trovare la causa e individuare delle strategie di cura mirate a risolvere i tuoi problemi.

Contatti

  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

Scopri inoltre

Precedente
Successivo